NEWS

SECONDO APPUNTAMENTO SAPORI E TRADIZIONE CAFFE’ MELETTI ASCOLI PICENO

LOCANDINA CENA EVENTO SAPORI E TRADIZIONE CAFFE' MELETTI ASCOLI PICENO

Il secondo appuntamento rientrante all’interno del ciclo di cene previste nell’ambito del progetto solidale SAPORI E TRADIZIONE, questa voltà approderà nella prestigiosa locatione del Caffè Meletti di Ascoli Piceno. Dopo l’evento inaugurale presso Villa Lattanzi in provincia di Fermo è giunta  la volta di Ascoli Piceno a far da vetrina alla cena solidale che vedrà il coincvolgimento di Chef del calibro di Andrea Mosca, Enrico Mazzaroni e Sabrina Tuzi i quali renderanno possibile ai commensali presenti di immergersi in un’esperienza culinaria senza precedenti, la quale andrà maggiormente a valorizzarsi con una forte connotazione solidale in quanto i prodotti utilizzati nelle preparazioni saranno reperiti esclusivamente presso le aziende rimaste colpite dagli eventi sismici del 24 agosto 2016.

Il progetto SAPORI E TRADIZIONE ideato dalla Confartigianato Imprese di Ascoli Piceno e Fermo grazie al contributo delle Camere di Commercio di Ascoli Piceno e Fermo, grazie alla serie di appuntameti che coontinueranno ad essere organizzati nei maggiori ristoranti della penisola grazie al coinvolgimento dell’intero sistema confederale Confartigianato, rappresenta un importante tassello nel processo di sostegno e ricostruzione del tessuto imprenditoriale locale nonchè della conseguente promozione di un comprensorio fra i più suggestivi a livello Nazionale e non solo.

L’appuntamento è per martedì 5 Dicembre 2017 alle ore 20.00 presso il Caffè Meletti di Ascoli Piceno

 

POSTI LIMITATI E’ RICHIESTA PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AI SEGUENTI CONTATTI

324.5938465 (Marco) – 338.9121063 (Federica)

 

 

 

PRESENTAZIONE PROGETTO SAPORI E TRADIZIONE E INIZIATIVA SOLIDALE STRENNE NATALE 2017

  • Confartigianato presenta il progetto Sapori e Tradizione e l'iniziativa Strenne Natale 2017

 

Si è svolta nella prestigiosa cornice della Sala Gialla presso la Camera di Commercio di Ascoli Piceno la presentazione del progetto solidale Sapori e Tradizione che ingloba al suo interno la seconda edizione dell’iniziativa strenne di Natale 2017.

Un progetto nato nelle immediate e drammatiche fasi successive al sisma del 24 agosto 2016 che ha visto la Confartigianato Imprese Ascoli e Fermo impegnarsi sin da subito a sostegno delle imprese rimaste colpite.

In quelle concitate fasi si è pensato di organizzare, in tempi record, un qualcosa che desse un sostegno diretto alle varie attività artigianali oramai in ginocchio, avviando un programma solidale che prevedeva la predisposizione di strenne confezionate esclusivamente con prodotti provenienti dalle aree terremotate.

I numeri dell’iniziativa dello scorso anno

La macchina organizzativa si è subito messa all’opera coinvolgendo e mettendo in rete 13 produttori locali; grazie al supposto della Confartigianato Nazionale che ha garantito la più ampia diffusione possibile su tutto il territorio italiano, l’iniziativa è andata ben oltre le aspettative arrivando a coinvolgere anche Enti, Associazioni, Imprese, soggetti privati che si sono uniti in una risposta solidale senza precedenti permettendo la predisposizione di ben 2.680 strenne che hanno raggiunto i confini più estremi della penisola, per un tot. Di 40.000 prodotti e un fatturato complessivo di oltre 60.000,00.

Si è venuta a creare una rete fra i vari produttori divenendo dei veri e propri ambasciatori delle eccellenze territoriali portando sulle tavole dell’Italia intera un pezzo del nostro territorio, a testimonianza della grande forza e voglia di riemergere.

Crescita dell’iniziativa solidale Confartigianato Ascoli Piceno e Fermo

Come ha sottolineato la Presidente di Confartigianato imprese Natascia Troli, in un momento così difficile per l’imprenditoria locale, creare sinergie risulta di fondamentale importanza ai fini della miglior valorizzazione delle eccellenze locali. Questo aspetto unito alla grande riconoscenza delle imprese coinvolte ha rafforzato quella che è divenuta una vera mission per Confartigianato, ovvero il fattivo sostegno mediante iniziative solidali di questo genere. Tale spinta, continua la presidente, ha portato alla predisposizione di un progetto su vasta scala denominato “SAPORI E TRADIZIONE”, grazie al sostegno delle Camere di Commercio di Ascoli Piceno e Fermo con le quali si è avviata una intesa comune nel continuare a perseguire l’opera di sostegno a favore del territorio. 

Il portale è divenuto poi la vetrina per la promozione della seconda edizione dell’iniziativa strenne di Natale 2017, grazie alla predisposizione di un’area completamente dedicata dove vengono descritte le varie tipologie di Strenne effettuandone la preordinazione mediante un apposito modulo dedicato. Come sottolineato dai presidenti delle Camere di commercio di Ascoli e Fermo Gino Sabatini e Graziano di Battista e dal vice presidente di Confartigianato imprese Ascoli e Fermo Luigi Tempera, questa riconferma rappresenta la tangibile testimonianza che si sta procedendo nella giusta direzione nel difficile processo di ritorno alla normalità, rafforzando quelle sinergie che si sono venute a creare fra i diversi produttori, le istituzioni ed enti locali.

Son ben ventitrè le aziende che hanno fatto rete in questa nuova edizione, permettendo la predisposizione di ben nove strenne con i prodotti più disparati delle nostre terre, garantendosi un ritorno d’immagine di portata Nazionale.

Un risultato, come sottolineato dalla presidente Troli, di portata immane che ha riscosso il plauso dei primi cittadini, presenti in sala, dei comuni terremotati dove risiedono le varie imprese aderenti, delle quali era presente una nutrita delegazione.

Un ringraziamento particolare va al Circolo Dozza di Bologna, la cui delegazione ha voluto essere presente in sala nelle persone di Davide Cappelli e Alessandro Solazzo, che ha già effettuato una preordinazione di 2100 strenne; una ulteriore conferma  di come il progetto abbia attirato la sensibilità di associazioni come questa che fungeranno da ulteriore volano alla diffusione e alla conoscenza delle nostre eccellenze.

Le preordinazioni sul sito www.saporietradizione.it saranno possibili fino  a novembre inoltrato, per ogni informazione gli uffici Confartigianato sono disponibili allo 0736.336402

RIPARTE L’INIZIATIVA STRENNE NATALIZIE 2017 CONFARTIGIANATO AP-FM

La Confartigianato Imprese Ascoli Piceno e Fermo, ringraziando sin da subito coloro che hanno dato pieno appoggio all’iniziativa dello scorso anno garantendone anche la massima diffusione su tutto il territorio Italiano, intende mantenere vivo il suo forte impegno  a sostegno alle popolazioni e alle economie dei territori vittima dei tragici eventi sismici che a più riprese hanno sconvolto il centro Italia, a partire dal 24 agosto 2016. Considerando l’approssimarsi delle festività Natalizie è nostra intenzione lanciare una nuova iniziativa solidale che abbia un maggior impatto grazie anche al coinvolgimento di ulteriori aziende risiedenti all’interno del cratere sismico.

A distanza di oltre un anno le diverse realtà  continuano ancora ad accusare i gravi effetti del sisma e non sono purtroppo mancati casi di chiusura definitiva; il processo di ricostruzione è ancora lungo e sono molte le situazioni di disagio che vedono la stragrande maggioranza degli artigiani costretti a lavorare in spazi di fortuna e con strumentazioni inadeguate. Il ritorno alla piena normalità, sembra essere ancora un miraggio e tale processo potrebbe perdurare per tutto il prossimo decennio.

Orgogliosi e consapevoli del concreto aiuto che è stato garantito nella precedente iniziativa, visto lo stato in cui ancora versano le economie del luogo, abbiamo avviato questo nuovo progetto che ha visto la predisposizione di strenne completamente rinnovate nel contenuto e nella grafica, attraverso  i prodotti provenienti esclusivamente dalle aziende artigiane dislocate nei comuni di Arquata del Tronto, Acquasanta Terme e dell’intero entroterra Piceno ricompreso fra i comuni del cratere. In questa nuova edizione siamo riusciti a predisporre un numero di strenne di gran lunga superiore per numero e per quantità di prodotti rispetto alla passata edizione.

Sarà possibile preordinare sin da subito le strenne natalizie fra le nove alternative proposte, attraverso l’apposito modulo presente sul sito. La finestra temporale nella quale sarà possibile effettuare le preordinazioni resterà aperta fino al giorno 6 novembre 2017, a seguito della quale saranno poi avviate le procedure di confezionamento e spedizione in tutta Italia che si concluderanno il giorno 15 dicembre 2017.

La Confartigianato Imprese Ascoli Piceno e Fermo ringrazia sin da ora coloro che vorranno appoggiare in pieno l’iniziativa, fornendo un concreto contributo alle imprese del territorio Piceno e Fermano vittime dei recenti eventi sismici; un ulteriore ringraziamento va a tutti coloro che garantiranno la massima diffusione dello stesso sui maggiori canali social.

VAI AL DETTAGLIO DELL’INIZIATIVA E CONOSCI LE VARIE STRENNE PROPOSTE>>>

EVENTO DI APERTURA A VILLA LATTANZI, ALCUNI SCATTI DELLA SERATA

A due giorni dall’evento di apertura presso Villa Lattanzi è tempo di fare le prime considerazioni.

La serata ha visto la nutrita presenza di persone provenienti da entrambe le Province di Ascoli Piceno e Fermo che hanno voluto manifestare attivamente la loro solidarietà degustando le eccellenze culinarie delle nostre aziende, sapientemente cucinate dallo Chef Sergio Zarroli sotto la supervisione del Direttore didattico dell’Accademia Chefs Stefano Nico.

La presidente della Confartigianato imprese Ascoli Piceno e Fermo Natascia Troli, ha aperto la serata ringraziando i commensali presenti e sottolineando di quanto siano preziose iniziative simili per dare un fattivo contributo alle imprese e alle popolazioni colpite dal sisma.

La differenza risiedente nel progetto Sapori e Tradizione, ha spiegato la presidente, sta nel fatto di dare alle diverse attività aderenti e a quelle che decideranno di entrare a farne parte la possibilità di continuare a svolgere i loro mestieri mantenendo vive tradizioni antiche che altrimenti, sulla scia dei tragici eventi sismici, si perderebbero irrimediabilmente.

E’ stata poi la volta del segretario Regionale Confartigianato Imprese Giorgio Cippitelli che ha elogiato gli sforzi profusi nella predisposizione del progetto auspicandone una crescita continua per i futuro che possa fungere da volano per la ripresa di un territorio gravemente ferito.

Anche l’assessore Stefano Troli, in rappresentanza del Comune di Acquasanta Terme,  ha espresso la piena condivisione del progetto, siglando un fattivo impegno volto al coinvolgimento del maggior numero di imprese possibili, sottolineando l’importanza che l’iniziativa incarna soprattutto come strumento di promozione delle eccellenze locali, sia in accezione individualistica per la singola impresa, sia in accezione più ampia come strumento di promozione di un intero territorio.

La serata è poi entrata nel vivo grazie all’introduzione del menù proposto effettuata dal direttore didattico di Accademia Chefs Stefano Nico che ha preliminarmente illustrato le peculiarità della proposta per la serata, impegnandosi nel corso della stessa in presentazioni dettagliate delle varie eccellenze culinarie impiegate nelle diverse preparazioni.

Di seguito vengono riproposti alcuni scatti della serata. 

CONTO CORRENTE DEDICATO PER SOSTENERE IL PROGETTO

E’ stato aperto il conto corrente dedicato per sostenere il progetto che darà la possibilità anche a coloro che, non potendo partecipare alle cene-evento organizzate nell’ambito del progetto “Sapori e Tradizione”, volessero comunque sostenere l’iniziativa effettuando una donazione di qualsiasi importo, possono versare quanto desiderano alle seguenti coordinate bancarie:

Conto corrente acceso presso Intesa San Paolo S.P.A. Filiale di Ascoli Piceno

Codice IBAN: IT04B0306967684510734163773

Intestato a:

“CONFARTIGIANATO IMPRESE ASCOLI PICENO E FERMO”

Progetto “SAPORI E TRADIZIONE”, conto dedicato pro imprese danneggiate dal sisma 2016

Causale:

SAPORI E TRADIZIONE – donazione di (specificare nome e cognome del benefattore)

salvadanaio rappresentativo conto dedicato Continue reading “CONTO CORRENTE DEDICATO PER SOSTENERE IL PROGETTO”

L’esclusiva Villa Lattanzi sede dell’avvio del progetto solidale Sapori e Tradizione

Antica dimora dei Conti Adami, la Villa è circondata dal raro gioiello di macchia mediterranea a ridosso del mare, il Bosco del Cugnolo, in località Torre di Palme, nel cuore delle Marche. A seguito di un accurato lavoro di restauro, basato su una moderna idea di comfort e eleganza, la struttura è tornata al suo antico splendore, con qualche tocco di modernità che non ne ha di certo  alterato il fascino dei tempi passati.

Villa Lattanzi  nasce da un sogno, da una visione e dall’esperienza imprenditoriale della famiglia Beleggia, fondatrice e a capo del gruppo Bros Manifatture, nonchè proprietaria della Villa.

Fai un tour all’interno della Villa>>>

La location è unica e rispecchia quelli che sono i canoni paesaggistici esclusivi dei territori del Piceno e del Fermano ed è proprio da qui che il processo di sostegno alle imprese colpite dal sisma prenderà avvio

Dove reperire i biglietti per partecipare alla prima cena solidale in programma Domenica 23 Luglio 2017 a partire dalle ore 19.30

Continue reading “L’esclusiva Villa Lattanzi sede dell’avvio del progetto solidale Sapori e Tradizione”

Cena evento di solidarietà, domenica 23 luglio 2017

Domenica 23 Luglio 2017, dalle 19.30 presso Villa Lattanzi di Torre di Palme a Fermo si svolgerà la cena-evento inaugurale del progetto “SAPORI E TRADIZIONE” .

Il progetto Sapori e Tradizione, ideato dalla Confartigianato AP-FM e sostenuto dalla Camera di Commercio di Fermo e dalla Camera di Commercio di Ascoli Piceno, intende rilanciare al più presto le imprese associate che, gradualmente e a prezzo di tanti ostacoli e sacrifici, stanno rialzandosi dal triste evento sismico, al fine di cogliere nella sventura un’occasione per il rilancio territoriale ad ampio spettro. Sarà un’occasione unica ed apprezzabile di rinascita, con lo scopo di riconoscere e valorizzare le eccellenze territoriali in termini di esperienza, capacità professionale e umana e di servizio, valori incarnati dal lavoro artigiano, con il suo carico di impegno e ingegno, originalità e tenacia, quale attività esclusiva ed inimitabile.

L’iniziativa è resa possibile grazie al coinvolgimento delle imprese dell’agro-alimentare iscritte alla Confartigianato e che hanno fornito i propri prodotti tipici per la realizzazione di un menu esclusivo, elaborato dal direttore didattico Stefano Nico dell'”Accademia Chefs”. Continue reading “Cena evento di solidarietà, domenica 23 luglio 2017”